LA MIA RAGAZZA MENA!

Chi è il calciatore più cattivo? Materazzi? Vinnie Jones? Goikoetxea? Montero? Stuart 'Psycho' Pearce? Tsè…dilettanti…evidentemente non avete mai visto una partita del New Mexico…occhio al numero 15 in maglia rossa…anzi, "alla" numero 15…

 

Annunci
Explore posts in the same categories: Uncategorized

27 commenti su “LA MIA RAGAZZA MENA!”

  1. ilModernista Says:

    Alla faccia del cazzo!

  2. anonimo Says:

    Sempre detto che non è uno sport per signorine…OstiaLad

  3. Gordon74 Says:

     

    Guardate come s'appiccia l'asino a questa partita femminile…

  4. ilModernista Says:

    "S'appiccia l'asino" = "Si crea il caos" "Confusione" "Bordello"E' bene che i veneti o i tirolesi sappiano cosa scriviamo!PS: oh…si gioca eh…non ve la prendete per 'ste cose…mi raccomando!

  5. Gordon74 Says:

    No figurati, a me viene spontaneo perchè immagino sempre di parlare con voi… tra l'altro il modo di dire viene dalla vendemmia, quando gli asini che portavano l'uva stavano tutti uno in fila all'altro alla stazione… e a un certo punto si "appiccicavano", cioè diciamo litigavano creando appunto il caos. Hai visto, è bello pure spiegare ste cose.

  6. ilModernista Says:

    Ma va benissimo…figurati…ma son sicuro che i "forestieri" si fanno una risata quando leggono la traduzione!Cmq..quella storiella la conoscevo anche io!

  7. Gordon74 Says:

    "Ess… mo s'appicc' j'asene" è un modo di dire che spiegherei subito ad un ospite quando arriva a Terracina… devi saperlo se non vuoi trovarti coinvolto in situazioni improvvisamente ostili. Vuol dire "Ecco… adesso succede un casino", la situazione degenera.Una volta portai un mio amico di Roma ad un'amichevole estiva Terracina-Frosinone e in macchina gli davo indicazioni:Mazzacani=Sassiimortdmammeta=l'insulto più frequente. Il pronome possessivo viene messo alla fine (tua sorella diventa sòreta, tuo padre diventa pàtete)mannaggia l'armesante=l'imprecazione più frequentei = l'unico articolo, è come il "the" in inglese. Raramente sostituito da iu.Pallucchìtt=persona non più giovane che dà scandalo 

  8. ilModernista Says:

    Ecco…sull'articolo mi soffermerei.I'…non è terracinese…ma manco per il cazzo! O meglio, è terracinese recente. Son cose che abbiamo importato man mano che Terracina si arricchiva di gente proveniente dalle zone limitrofe. Ora è decisamente l'articolo più usato.Il vero articolo terracinese è "ju"…ju cane, ju laghe, ju pesce, ju burtegalle…mai e sottolineo mai usare "lu"!

  9. ilModernista Says:

    Il dialetto terracinese è piuttosto singolare. Infatti la cittadina è sempre appartenuta allo Stato Pontificio (e dal 1870 è compresa nel Lazio), ma è situata a breve distanza dal confine con l'antico Regno di Napoli. Inoltre, la sua posizione geografica, in zona costiera, ha favorito nel corso dei secoli l'attività peschereccia soprattutto con pescatori provenienti dai paesi costieri della Provincia di Napoli. Se aggiungiamo a tutto ciò l'immigrazione di genti provenienti dai piccoli comuni dell'entroterra (anche dell'attuale Provincia di Frosinone), possiamo rilevare una notevole mescolanza lessicale, caratteristica di questa parlata. Non è infrequente, comunque, nelle nuove generazioni, l'utilizzo di vocabili ed espressioni del dialetto romanesco. Il dialetto di Terracina viene solitamente considerato "mediano", ma lo è sicuramente molto di meno di altri paesi "pontifici" collinari, soprattutto quelli dei vicini Monti Lepini.

    Esplorando il "lessico" troviamo sicuramente termini del dialetto ciociaro e abruzzese, come mammòcce (ragazzo), l'articolo jù (il), il verbo servile dènga (devo), zàmpa (gamba), capòcce (testa), déndo (dentro) ecc.. Anche l'utilizzo del verbo ausiliare "essere", per la costruzione verbale è in accordo con le parlate del restante Lazio "pontificio", di una parte di quello "borbonico" e dell'Abruzzo aquilano (es. so vìste = ho visto, mé sì chiamàte = mi hai chiamato ecc.). Tuttavia, vi sono alcune "spie" linguistiche che riconducono ai dialetti meridionali, come ad esempio le vocali atone finali, che sono esattamente le stesse del dialetto napoletano e di alcuni comuni del Lazio appartenuti al Regno delle due Sicilie. Vi è quindi il conguaglio in e, che abbiamo già visto in alcuni esempi di cui sopra, che viene definito "schwa velarizzato". Per le vocali all'interno della parola, alcune volte si assiste al "dileguo" di esse, soprattutto nel discorso veloce (es. v'r'tà per dire "verità", che nel discorso veloce capita anche nei vicini paesi di Fondi e Monte San Biagio). 

    Possiamo trovare alcuni vocaboli "campani", anche se in forma molto minoritaria come l'avverbio di luogo accà. Per dire "là" è utilizzato allà o anche allàne, mentre "in codesto posto" è detto a ssà, come nei vicini dialetti di Fondi e Monte San Biagio. La metafonesi è di tipo "sabino" in alcuni casi (es. trone per dire "tuono"), mentre è napoletana in altri (es. liètte = letto). In altri casi è comunque napoletana, ma con condizioni diverse da quelle normali ( es. buéne = buono).

  10. ilModernista Says:

    E ve ne dico un'altra…sono due, oltre Terracina, i paesi in cui si usa "i" come articolo sia singolare che plurale…Sora (ciociaria) e Carsoli (tra Lazio e Abruzzo)!

  11. Gordon74 Says:

    Sora, primo è un "paesino" e non un paese… secondo poi è "terra del lavoro" e non è ciociaria.p.s. mo chi li sente?

  12. ilModernista Says:

    Uhauahuaah…io spero sempre che ci leggano…sono uno spasso!"Perché Sora, a differenza di altri paesi arroccati sui monti, non ha paura dei nemici e per questo è stata costruita in pianura"Come si fa a non amarli…Detto questo il loro dialetto è molto simile al nostro…più simile del frusinate!

  13. Gordon74 Says:

    Da leggere sulle note di "Unforgettable":Da oggi i buonismo e la pazienza le mettiamo da parte, pecchè non ve le meritate… e angora… bisognava semplicemente… risovvere il probbema… il sottoscritto, che gestisce un sito vebb pur, pur visitato da 24000 persone in due mesi, non ha… il potere… il prestiggio diciamo issituzionale, per prendere il telefono in mano, chiamare la Tatangelo e dire “scusa… noi non siamo un paesino, anghe se a te non te ne frega niende, DILLO A MILIONI D’ITALIANI!, perché, se no, loro capiscono… una cosa per un’altra”… Qui va a finire che noi…eh?… punto di riferimento del centro Italia, oggi siamo il villaggio di Asterix…per l’Italia. E lo chiedevano anche le pessone dento… dento il casinò di Sanremo, facevano “ma… ma possibile che SORA E’ UN PAESINO? Mi sembra gra…” e noi a dire “nooo c’ha trendamila abitandi un’area coll’area ubbana che arriva a cinquandamila”, e allora le persone si ricredevano e dicevano “eh però…aludiemensione di un capoluogo di provincia” E’ DIVERSO DA PAESINO!!! E voi lo accettate di buon grado? Ma che rappresentanti siete? Ma la dignità dei sorani dove sta? E cosa quanto conta per voi? Me lo fate capire sionò? "Può ssembrare una cavolata… ma NESSUNO DEVE AZZARDASSI PIU’ NELLA VIDA A CHIAMARE SORA UN PAESINO! NON ESISTE! i paesini… I PAESINI (con esultanza alla Toni) che hanno ricevuto pure troppo dalle issusuzioni e dai dittatori(altra esultanza alla Toni), per me sono quelli che stanno sulle colline… … quelli sono i paesini. I paeselli, con Heidi e Fiocco di Neve. SORA E’ SVILUPPATA IN PIANO DA TREMILA ANNI E DA TREMILA ANNI E’ CITTA’, SVILUPPATA IN PIANO PERCHE’ NON HA MAI AVUTO PAURA DE NNEMICO! E’ ALLA CONFUENZA DA TRE BALLI DALLA SUA NASCITA, NON HA MAI AVUTO PAURA DI AFFRONTARE IL NEMICO NON SI E’ MAI… NON SI E’ MAI RIFUGIATA SULLE COLLINE PER PAURA DI ESSERE ATTACCATA. SEMPRE IN PIANURA… HA SEMPRE AFFRONTATO LE SUSITAZIONI. E VOI LA FATE PASSARE PER UNA CITTA’ CHE ABBASSA LA TESTA!…. Ricordate: VOI ABBASSATE LA TESTA! I SORANI NO! I SORANI LA TESTA LA TENGONO ALTA… E GUARDANO IN FACCIA L’AVVERSARIO… E QUANDO QUALCOSA NON VA, POSSA ANCHE CHIAMARSI ANNA TATANGELO, NON DEVE DIRE “PAESINO”!

  14. ilModernista Says:

    Un capolavoro!Ecco secondo me i passaggi meravigliosi:- punto di riferimento del centro Italiadento il casinò di Sanremo, facevano “ma… ma possibile che SORA E’ UN PAESINO? Mi sembra gra…”SORA E’ SVILUPPATA IN PIANO DA TREMILA ANNI E DA TREMILA ANNI E’ CITTA’, SVILUPPATA IN PIANO PERCHE’ NON HA MAI AVUTO PAURA DE NNEMICO!Sono incantato…non finirò mai di ringraziarlo…ogni volta che sto giù mi leggo questo meraviglioso pezzo e la tristezza magicamente va via!SORA E' UN PAESINO!

  15. Gordon74 Says:

    il sottoscritto […] non ha… il potere… il prestiggio diciamo issituzionale, per prendere il telefono in mano, chiamare la TatangeloDirei soprattutto che non ha il numero di cellulare della Tatangelo.e noi a dire “nooo c’ha trendamila abitandi un’area coll’area ubbana che arriva a cinquandamila”, e allora le persone si ricredevano e dicevano “eh però…aludiemensione di un capoluogo di provincia”Questo dialogo a distanza tra gli abitanti di un paesino e gli spettatori del casinò di Sanremo è il vero capolavoro: ambisce secondo me a superare il "Canto notturno di un pastore errante dell'Asia" di Giacomo Leopardi. Lo vuole superare perchè Leopardi diceva in un'altra poesia "sempre caro mi fu quest'ermo colle", mentre loro stanno in pianura da 3000 anni!RECANATI E' UN PAESINO!!!

  16. ilModernista Says:

    Io m'immagino la scena al festival di Sanremo…la Tatangelo dice di venire da un PAESINO che si chiama Sora e tutto il pubblico stupito che si chiede "Ma come? Sora un paesino? Ma così a prima vista…vedendo bene la carta geografica…a noi sembra..occhio e croce…minimo…un capoluogo di provincia"…"Ma come fa ad essere un paesino il punto di riferimento del centro Italia?"…"Strano…Sora insieme al suo famoso hinterland fa qualcosa come 50.000 abitanti…altro che paesino"…"Paesino Sora? Tzè…ma se è stata costruita in pianura per guardare in faccia i nemici…i paesini sono quelli arroccati sulle colline!".Il pubblico di Sanremo è stato male un mese pensado a sta cosa!

  17. ilModernista Says:

    UMBERTIDE E' UN PAESINO!

  18. anonimo Says:

    Diciamoci la verità il festival di sanremo ha perso credibilità ed appeal dalle famose dichiarazioni della Tatangelo,ma come cazzo si fa a dire che Sora è un paesino?????non s'è resa conto che il festival va in mondovisione????ancora oggi per le strade di New York non fanno altro che ripetersi…….Ma possibile che Sora è un paesino?????Tutte le strade portano a Sora.Fra.vaja

  19. Gordon74 Says:

    Tutte le strade portano a Sora…IN DANIMARCA! Se cerchi Sora su google maps ti manda in Danimarca.OK l'ho detto… è da tempo che me lo tenevo dentro per non scatenare un'altra crociata contro Google. Adesso mi prendo le responsabiltà, anche se all'Università di Stanford dovrebbero conoscere il punto di riferimento del Centro Italia, eccheccazzo!

  20. LaMudifeca Says:

    FEMMINE RUCCUTONE…. E' QUESTO QUELLO CHE VOGLIAMO!!!!!

  21. ilModernista Says:

    Mi sto pisciando sotto dalle risate…

  22. anonimo Says:

    Pallucchìtt=persona non più giovane che dà scandalo———————————————————————————–M'inchino!A 50 anni voglio essere come lui, e non ci sono cazzi (manco quelli dei cani).Non ci crederete da me viene un revisore dei conti di….Sora!Gli ho mandato i file excel salvati con i seguenti nomi:StatoPatrimonale09_soraisasmallvillage.xlsPN_var eserc 09_nosoranocry.xlsfattattive_II tirm_nonsaraimaisora.xlsE non se ne è ancora accortoALEMAO

  23. ilModernista Says:

    Ora mandagli…che ne so…fatture_sorastaindanimarca.xls(Sei un genio del male!)

  24. anonimo Says:

    o ma gordon studi a manchester che parli di salford?

  25. anonimo Says:

    ops..stanford!

  26. anonimo Says:

    errore mio!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: