TUTTO IL MONDO E' RUCCUTONE: CAZZI E CAZZOTTI

 

Ha cercato di colpire una poliziotta alla testa, usando il suo pene. E per questo è stato condannato da un tribunale a pagare una multa di seicento sterline.

L'aggressione risale allo scorso mese di novembre, quando il 28enne Marium Varinauskas si trovava nella sua abitazione, di Aberdeen, intento a bere alcolici. La fidanzata, infastidita dalla sua ubriachezza, si è rivolta alla polizia, che ha mandato sul posto un'agente. Quando questa ha bussato alla sua porta, lui si è abbassato i pantaloni, e ha iniziato ad armeggiare col pene, fino a cercare di colpire l'agente.

"Quando sono arrivata – ha detto la poliziotta – era seduto sul divano, e indossava solo degli slip. Si è alzato, ed è venuto verso di me mostrando i suoi genitali". Il lituano, un ingegnere libero professionista, ha ammesso le proprie responsabilità, di fronte ai giudici della corte di Aberdeen, ed è stato condannato a pagare una multa.

Annunci
Explore posts in the same categories: Uncategorized

6 commenti su “TUTTO IL MONDO E' RUCCUTONE: CAZZI E CAZZOTTI”

  1. ilModernista Says:

    Sempre grazie a SorellaKlauss, inviata speciale del blog!PS: immagino che il tipo lì sotto non stesse messo male, no?

  2. anonimo Says:

    Ohhhhh il lituano, ingegnere libero professionista , era intento a svolgere la sua attività e niente piu'.Verificava la durezza e compattezza del materiale utilizzato, senno' i calcoli strutturali come "cazzo" li faceva?ALEMAOPS avete visto Gordon?

  3. ilModernista Says:

    Sicuramente Alemao…quello che mi sconvole è che lo volesse provare sulla sua testa…orcozio, ma che c'hai lì sotto? Una mazza da baseball?Tutta invidia la mia….

  4. Gordon74 Says:

    PS avete visto Gordon?———————————————————————–In un topic del genere chiedi alla PS informazioni su di me… sei un malato!

  5. anonimo Says:

    Da buon strutturista, non posso non essere d'accordo con Alemao…RobG

  6. ilModernista Says:

    Grande Rob!La morale è sempre la stessa comunque: CAZZI E CAZZOTTI!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: