TUTTO IL MONDO E' RUCCUTONE: ALLE PRESE COL DIAVOLO!

PARIGI – Un bimbo di quattro mesi, che era rimasto gravemente ferito, è morto all’ospedale dopo che undici persone si sono lanciate stamani all’alba dalle finestre di un appartamento al secondo piano di uno stabile alla periferia di Parigi perchè credevano di aver visto il diavolo.

Nell’appartamento a La Verriere, vicino a Versailles, c’erano tredici persone, quando, in piena notte un uomo di origine africana si è alzato per andare a dar da mangiare al figlio piccolo. «Gli altri occupanti della casa – ha spiegato la procura – l’hanno preso per il diavolo», ferendolo a una mano e cacciandolo dall’appartamento.

Quando l’uomo ha forzato la porta per rientrare, «gli altri occupanti hanno preso la fuga saltando dalla finestra, colti dal panico di essere alle prese col diavolo».

http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/esteri/201010articoli/59769girata.asp

Annunci
Explore posts in the same categories: Uncategorized

3 commenti su “TUTTO IL MONDO E' RUCCUTONE: ALLE PRESE COL DIAVOLO!”

  1. ilModernista Says:

    Datemi un motivo per non odiare i mangiarane!

    Comunque…posso anche accettare il non tollerare persone di colore…ma, cristo, questo mi sembra davvero troppo!
    E poi scusate…ma questo non viveva con loro dentro la stessa casa?

    Mah…il Darwin Award non glielo leva nessuno!

  2. LaMudifeca Says:

    SECONDO ME….   TRIP MAI TROP!

    E' UNA REGOLA UNIVERSALE!


  3. Non ho capito perché non hanno buttato lui dalla finestra.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: