LA PORNOBIRRA: LA 30

Birra, birra, birra!
Se c'è una cosa che accomuna tutti noi è proprio lo smisurato amore per la divina bevanda che nasce dalla fermentazione del luppolo. Quante serate c'ha allietato? Quanti week end inutili ha reso memorabili? Quanti dei nostri freni inibitori ha spazzato via? C'accompagna da sempre…al pub come allo stadio…a casa sul divano come in un allegro picnic in campagna. E poi, sinceramente, chissenefrega del "bere in modo consapevole"…l'importante è non rompere i marroni a nessuno e non sfracellarsi con l'auto…tutto il resto, almeno per quanto ci riguarda, è consentito.
Birra, birra, birra!
Ce ne siamo occupati più volte parlando dei vari record legati al suo consumo e per ultimo delle sue proprietà terapeutiche. Ecco, oggi continuiamo con queste parlandovi di una birra speciale…afrodisiaca.

Andiamo con ordine. Conoscete tutti Franco Trentalance, no? Beh, il nostro Franco è un pornostar un po' atipico. Non è come Rocco che ti parla solamente di figa…no, lui è uno dotato di buona cultura in grado di affrontare qualunque discorso. Essendo una persona intelligente adora la birra. Visto che non potrà fare il pornoattore (mestiere che vi assicuro è di una "durezza" inimmaginabile) per tutta la vita ha iniziato a diversificare le sue attività. Uno dei suoi nuovi business consiste proprio nella produzione di birra artigianale: LA 30! Ripeto…Franco non è un demente e quindi si è preoccupato di produrre anche una birra di ottima qualità. Mi son informato un po' in giro e ho scoperto che non è davvero niente male. Il tocco in più è dato dall'uso di un'erba afrodisiaca: la Damiana. In sincerità questo è l'aspetto che c'interessa di meno anche perché per noi la birra, almeno quella buona, è sempre un'eccellente afrodisiaco. Un'altra informazione che da ancor di più un bel tocco di sana e robusta ruccutonaggine al tutto: la casa che produce questa birra è il Birrificio Bauscia. Il sito è qualcosa di assolutamente inguardabile, ma quest'azienda milanese (ma dddai?) sembra avere più di qualche affinità col mondo delle sottoculture…e le etichette usate per le birre lo testimoniano in maniera inequivocabile.

 

 

Semplicemente geniale!
Insomma…produttore, confezione, azienda, grafica…tutto molto ruccutone, tutto molto sottoculturato…che cosa cazzo volete di più da una birra?
E per non farvi mancare niente…eccovi uno dei video della pubblicità! E qui il genio dei Bauscia si mostra definitivamente in tutta la sua grandezza! Ditemi voi se da sbronzi non avete mai vissuto una cosa simile…un cesso diventare una strafiga, io sti Bauscia li adoro veramente!!!!!


 

PS: L'articolo, vuoi per la birra vuoi per il testimonial, è dedicato a Menayt!

Annunci
Explore posts in the same categories: Uncategorized

3 commenti su “LA PORNOBIRRA: LA 30”

  1. ilModernista Says:

    Uno degli slogan è:

    Di questa puoi fartene quanta ne vuoi…

    Geni, geni, geni!

  2. skapiat Says:

    il video sembra un pò di quelli che fa il nostro amico PITTO VENTO DI PASSIONE…

  3. CASCIAVIT Says:

    Vada via al cul tutti i BAUSCIA!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: