MIND THE DATE!

Domenica 15 maggio su Rai3, Report (probabilmente uno dei migliori format giornalistici dell'intero etere) si occuperà della Tessera del Tifoso. Vista la qualità del programma direi proprio di dargli un'occhiata!


Secondo i dati del Viminale gli incidenti tra le forze di polizia e i tifosi, durante le partite di calcio, sono in continuo calo dal campionato 2006/07 eppure lo scorso anno per aumentare la sicurezza negli stadi il Ministro dell’Interno ha introdotto un nuovo strumento: la tessera del tifoso. Rilasciata solo dopo il controllo della questura è anche uno strumento di “fidelizzazione” per le Società di calcio per creare una nuova categoria di tifosi, quelli "ufficiali". Che la tessera non sia stata accettata di buon grado dai tifosi lo dicono i numeri degli abbonati di quest'anno: – 40.000 rispetto al campionato scorso. Siamo andati in giro per l'Italia per vedere come funziona, facendo anche un salto in Inghilterra, quella che una volta era la patria degli hooligan.

Annunci
Explore posts in the same categories: Uncategorized

3 commenti su “MIND THE DATE!”

  1. CASCIAVIT Says:

    …proprio l'altro giorno guardando una trasmissione televisiva di cui non ricordo nulla(scusate)ho sentito che qualcuno è arrivato a capire che gli scontri tra tifosi non accadono più negli stadi ma nelle zone limitrofe,per cui hanno solo spostato l'arena anzichè trovare la soluzione al problema,ma questo è un discorso che purtroppo fa andare avanti il nostro paese!!

  2. ilModernista Says:

    Per me il discorso è più ampio.
    Assistiamo da anni ad un continuo gettare bandiera bianca da parte dello Stato. Non sanno gestire i flussi migratori? Chiudono le frontiere e non fanno entrare più nessuno (che poi in realtà non è così ma l'idea alla base del ragionamento è questa). Non sanno gestire l'ordine pubblico in una manifestazione? La vietano. Non sono in grado di garantire servizi pubblici efficienti? Li privatizzano (leggasi: li fanno gestire agli amichetti loro). Non sanno gestire l'ordine pubblico in una zona dedicata alla "movida"? Si chiudono piazze e locali. Non sanno gestire le poche migliaia di persone che si muovono mediamente per una trasferta calcistica? Si vietano le trasferte.
    E grazie al cazzo che son diminuiti gli incidenti!

    Ora mi chiedo…a che cazzo serve uno Stato così? Che cazzo deve fare lo Stato oggi? Si tira indietro su tutto…dalla gestione dell'ordine pubblico alla gestione di ogni bene pubblico (spiagge, acqua, rifiuti…..)!!

    Così so' bono pur'io…vieto tutto e poi sticazzi!

    Mah!

  3. CASCIAVIT Says:

    è quello che intendevo..anzichè trovare la soluzione al problema…lo si aggira….ma è un problema del paese in generale su tutto!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: