SALVA ANCHE TU LE FORESTE…BASTA UN POMPINO…

Ebbene si.
Salvare le foreste non è mai stato così semplice.
E divertente, direi…

Accendi la tua Fotocamera
Ti sdrai
Ti cali i calzoni
E inizi ad accoppiarti.
Poi invii il tutto
E hai l'anima in pace.
Meglio di così…

FFF
 
 

Il progetto si chiama Fuck For Forest (FFF) e si propone lo scopo di salvare le foreste scopando.
(Ok, non ci voleva un genio a capirlo).

I fondatori, Tommy e Leona, stanno ovviamente incontrando seri problemi, dovuti, pensate un pò, non solo dalle istituzione governative, ma anche e soprattutto da organizzazioni internazionali quali il WWF e la Norwegian Rainforest Foundation, i quali accusano FFF per l'utilizzazione di metodi sbagliati.
Ora, mio personalissimo giudizio, salvare le foreste è importante quanto trombare.
Se poi unisci le due cose, beh, non vedo perchè no!

Vi lascio con l'intervista rilasciata a ecoblog.it  nel 2006, sperando che almeno qualcuno di voi (veramente spererei in due di voi, ovvero Gordon&Alemao) abbia a a cuore il destino del mondo.

Avete in progetto di viaggiare anche in Italia per qualche live-performance?

Abbiamo progetti in molti luoghi. E l’Italia è sicuramente un bel posto dove potremmo incontrare molte persone che possono aiutarci. Quindi è decisamente possibile. L’Italia è anche il paese dove ha sede il Vaticano, uno dei più grandi oppressori del sesso di tutti i tempi. Dio ama il sesso, quindi dovremmo venire in Italia e diffondere il messaggio.

Se qualche nostro lettore volesse aiutarvi nel vostro progetto che cosa dovrebbe fare?

Se qualche lettore di Ecoblog volesse dare una mano a Fuckforforest.com per favore spenda un po’ di tempo a visitare il nostro sito. E se vi piace l’idea, aiutate Fuckforforest.com con una donazione membership. O ancora meglio mandateci delle foto fatte da voi stessi. Noi amiamo la gente italiana. Siete persone meravigliose! Quindi
Speriamo vogliate condividere la vostra bellezza.
Magari venite a trovarci a Berlino e fate qualcosa con noi. O mandateci foto o video.

Siamo anche in cerca di nuove idee. Ci piacerebbe molto venire in Italia con Fuck For Forest quindi ogni idea è benvenuta.


 

Come può la gente che vi spedisce materiale pornografico autoprodotto essere sicura che voi ne farete il giusto uso?

In una parola: non possiamo essere sicuri di nulla. E capiamo che alcune persone non credano in noi. Ma è lo stesso con le organizzazioni. Perchè la gente polemizza con noi senza giudicare le “normali” organizzazioni ambientaliste? Solo perchè facciamo sesso dovremmo essere disonesti?

Alcune organizzazioni rispettabili impiegano oltre il 60% di quello che raccolgono in amministrazione! Quindi a chi dovremmo credere? L’unico modo per saperlo è quello di seguire il nostro lavoro. Daremo dettagliate informazioni su come spenderemo i soldi che stiamo raccogliendo, quindi sarà facile capire le nostre intenzioni.
Abbiamo coinvolto un sacco di cari amici in questo progetto che hanno posato nudi con foto e video. E di sicuro ci ammazzeranno se non faremo ciò che abbiamo detto.

Annunci
Explore posts in the same categories: Uncategorized

7 commenti su “SALVA ANCHE TU LE FORESTE…BASTA UN POMPINO…”

  1. Gordon74 Says:

    Sarei favorevole senz'altro, le assonanze tra sesso e natura sono innumerevoli: il bosco, il ramo, la buca che fa il tasso, il picchio che batte sul tronco… insomma, prima di Pacciani anche in Italia i giovani amavano le foreste e non le lasciavano abbandonate. Ma proprio per questo, mandare una sequenza filmata di una trombata nel bosco, presupporrebbe la presenza di terzi nell'atto sessuale, e se lo zoom può fare miracoli, il pudore no… le prove documentali per me servono a poco, se non a far eccitare Tommy e Leona nel loro appartamento di Berlino (che non è Manaus nella foresta amazzonica peraltro). Per chi voglia unire sesso e natura senza dover mandare "le prove" ovviamente il vostro reporter dalla Scandinavia ha pronto un bell'evento che si svolgerà nei prossimi giorni, il 23 giugno solstizio (oh è difficile scrivere solstizio) d'estate, in Estonia. La Midsommer, o Festa di mezza estate, celebra il giorno più lungo (o la notte più corta) dell'anno con una scampagnata globale nei boschi vicini alle città. Si mangia, si beve e… dopo essere saltati attraverso il falò si corre nudi nei boschi alla ricerca dell'anima gemella… o come dicono gli estoni "alla ricerca del fiore di felce". Trasposto nella nostra cultura cristiana si potrebbe dire "alla perdita della foglia di fico", in poche parole si chiava con una persona dell'altro sesso. Per chi voglia riproporre in Italia l'antica usanza, nel giardino sotto casa o in qualsiasi area verde che gli sta a cuore, ricordo che il preservativo non è biodegradabile e quindi va avvolto in un fazzolettino di carta e buttato nel primo secchione dell'immondizia.

    Per info: http://www.edreams.it/voli/tallinn/TLL/

    Per Alemao: http://www.youtube.com/watch?v=P0h6uijqy_s

  2. skapiat Says:

    Stai avantissimo Gordon!

  3. Gordon74 Says:

    Si ma voi rimanete distanti per favore…

  4. skapiat Says:

    purtroppo è lo scotto che si paga per stare davanti…

  5. Gordon74 Says:

    vabbè comunque hai detto "avantissimo" quindi non dovrei avere problemi 😉 l'articolo mi ha spinto incuriosirmi sul concetto di "atti osceni in luogo pubblico"… in sostanza la legge è molto particolare ed insiste molto sulle caratteristiche che deve avere un luogo purchè sia pubblico, mentre sorvola sul concetto di "atto osceno"… ancora più particolare importanza sembra avere il "pubblico", il quale per verificarsi il reato deve non gradire o non essere consenziente alla scena ed aver potuto accedere facilmente al "luogo". Oltretutto il pubblico non è punibile nemmeno per voyeurismo, nonostante spesso sia più "osceno" l'atto del voyeur piuttosto che quello degli amanti.
    Concludendo, se un ladro entra facilmente in casa di una coppia mentre questi trombano, può chiamare la polizia e denunciarli per atti osceni in luogo pubblico?

  6. LaMudifeca Says:

    X la natura questo ed altro!

    Sti zozzi

  7. skapiat Says:

    Sto cazzo di splinder non m'ha fatto pubblicà l'articolo su Ronaldo…
    Vedremo il dafarsi per domani…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: