Leggere il territorio, ovvero: accà ju core n’n ce stà

Un giorno avevo portato in classe una grande mappa (scala 1/10.000) dell’intero territorio terracinese.

Avevamo già individuato e delimitato, con qualche difficoltà, le zone in agricole, periferiche, urbane…e stavamo analizzando i diversi nuclei abitativi: il Centro Storico Alto (Taracina jerta), il Centro Storico Basso (La Marina) la fascia costiera ed i quartieri più recenti. Per ogni zona individuavamo il centro aggregante, il luogo di incontro sociale, il “cuore”, come lo definivano i ragazzi.

Nessun problema per Terracina Alta: il “cuore” era ed è, all’unanimità, Piazza del Municipio. Qualche problema per “la Marina” ma, dopo breve ballottaggio tra Piazza della Repubblica e Piazza Garibaldi, la scelta cadde su quest’ultima per la presenza della chiesa e del “Semicircolo” come luogo di incontro. Per la zona che va dal canale al mare, il “cuore” un pò sbilenco fu posto in Piazza Mazzini.

I guai cominciarono quando si trattò di trovare il cuore del nucleo costruito dopo l’ultima guerra, quello che va dall’Istituto G. Antonelli fin quasi a Badino. Qui i ragazzi, dopo essersi scervellati, decretarono: “Accà, ju core n’n ce stà!”.

Vi confesso che quella conclusione dei ragazzi a me ha fatto paura. E a voi ?

 

di Emilio Selvaggi

preso da:

Annunci
Explore posts in the same categories: Uncategorized

12 commenti su “Leggere il territorio, ovvero: accà ju core n’n ce stà”

  1. Gordon74 Says:

    Vabbè… avrebbero dovuto dire "accà ju core n'n ce stà più"!!! perchè fino a quando ero ragazzino io il nucleo centrale del quartiere Arene era il Palazzetto. C'è stato un periodo dall'83 ai primi anni '90 in cui ogni pomeriggio giravano nel piazzale dietro al Palazzetto e nel campo da basket scoperto, una quarantina di ragazzi e ragazzini. Si arrivavano a giocare due partite di calcio contemporaneamente con le riserve ed i raccattapalle, che sedevano sulla rete in fondo al piazzale verso Via Bachelet, perchè prima lì c'era un deposito di guaina e quando tiravano alto, i più piccoli si calavano al di là della rete e prontamente rilanciavano il pallone sul piazzale. Le gare di calcio e basket finivano con pizza e Coca Cola pagate dagli sconfitti nella vicina pizzeria. Interminabili sfide a "campana americana" con il campionissimo G. Giramondo, ginocchia sbucciate sul cemento e sull'asfalto, Superga disintegrate ogni mese, raid in bicicletta negli altri punti di ritrovo: Bar Bora Bora, l'attuale Parco delle Città gemellate e infine la San Damiano. Viale Europa non era ancora completato… quindi c'erano luoghi poco praticati, come il vialetto che portava a Via Campania, sempre pieno di sterpaglie e giornaletti porno infrattati e a disposizione di chi sapeva… quando iniziarono a costruire le cooperative dietro Via Badino, alcuni più grandicelli e virtuali capo-banda, installarono i loro quartier generali nei cantieri, ricordo riunioni segrete al 3° piano dello scheletro di un palazzo in costruzione, con attorno una veduta spettacolare sul Mortacino. Che cazzo, ma perchè si diventa adulti?

  2. LaMudifeca Says:

    Gordon sei impeccabile…ne sai una più del prof.

  3. anonimo Says:

    Vi racconto la vera verità senza se e senza ma.
    Alla fine degli anni 80 Gordon incomincio' ad ascoltare assiduamente Boy George e gli Wham, si stacco' dal resto della comitiva del palazzetto rifiutandosi di giocare a pallone e basket preferendo andare a fare shopping in solitudine.
    Furono gli anni in cui lo vedevamo spesso in piazza garibaldi vestito di rosa o giallo acceso.
    Un anno mi ricordo che si presento' ad una festa di compleanno vestito da Cindy Looper mentre cantava una canzoncina dei Bronski Beat.
    Era addivenuto inquietante e correva voce che si fosse fidanzato con un camionista si Sesso Aurunca.
    Furono momenti difficili anche allo stadio cerco' di far nascere un gruppo dal nome assai sinistro,,,,I TRASVERSALI.
    Ora a distanza di anni me lo vedo sul palco insieme a lady Gaga…..la parabola si è compiuta!

    il tutto per dire che anche se il cuore non c'è…..il mazzo era tanto!
    La carne e debole ma il pesce è forte

    PENELOPE E LE AMICHE DI PORTO BADINO

    PS I CLASH?

  4. Gordon74 Says:

    Porco Badino… Alemà racconta piuttosto di quando eri piccolo tu e facevi il chirichetto a Don Seppia.

  5. anonimo Says:

    Correva il 1982, a Bologna nascevano i Mods, l'Italia vinceva i mondiali, Gordon ascoltava Malgioglio, ma questa è un'altra storia, ed io piccolo e paffutello venni introdotto da mai madre al mondo eclesiastico.
    Feci una brillante carriera, assistente chirichetto, chirichetto, adetto alla campanella, primo chirichetto ed infine solista chirichetto.
    Li Don Seppia mi prese sotto la sua ala protrettrice ed incomincia a predicare insieme a lui nelle piazze, per poi passare ai barconi dove diffondevamo la parola di un tal Nettuno.
    A 13 anni mi era già cresciuta la barba ed avevo una folta chioma bionda.
    Grazie ad amicizie altolocate entrai in contato con un cante che andava per la maggiore, tal frate cionfoli e passai dal predicare al suonare.
    Incisi un LP chiamato "Gordon, il mare ed i cefali", ma vendette solo 3 copie.
    Visto il totale insuccesso mi recai su consiglio di don seppia 7 anni a montecassino, ero precursore di brad pitt, dove imapari i segreti dell'ascetismo e degli ascessi, per poi passare agli eccessi.
    Uscito a pieni voti dal convento conobbi un personaggio inquietante tale Gordon da Terracina noto pittore del basso lazio…..ma questo è un'altro film

    TO BE CONTINUED

    ALEMAO

  6. anonimo Says:

    scusate…ma modernista tutto ok?
    un saluto ai soliti,un abbraccio a modernista.

    lupo cb

  7. skapiat Says:

    a me voi due mi fate impazzì…

  8. anonimo Says:

    lupo mod tutto ok ma non scrive più

  9. Gordon74 Says:

    Skapià… ma il problema sai qual'è? che dopo aver scritto ste minchiate ti chiama per rileggertele, tu magari stai dal barbiere e gli attacchi il telefono… lui ti richiama, fin quando non rispondi… ti rilegge tutto perbene e alla fine ti chiede: "oh… ma chi cazz'è Don Seppia?".

  10. Gordon74 Says:

    Voglio lasciare un commento sul topic di Peter Falk… FASCISTI!

  11. anonimo Says:

    Gordon ho preso i biglietti per il concerto dei Take That, so che ci vai matta! EVARYSTO TANTAROBBA

  12. Gordon74 Says:

    c'è Tony Tammaro a Sabaudia… non so un cazzo!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: