I.A.C.P.

UN PICCOLO OMAGGIO ALLA GRANDE 167

TESTO E MUSICA: EMILIO STELLA “ALLE CASE POPOLARI”
Abito alle case popolari e c’è ‘n via vai de mignotte, tossici e aspiranti usurai, l’ascensore nun cammina e, se cammina, è buio. Abito alle case popolari e me va bene, pure co le grida io la notte so dormire, però la signora ar quinto piano nun c’ha pace. La signora ar quinto piano lei c’ha quattro figli e sicuramente io sò uno de quelli, quindi amici mia, vedete de sta più tranquilli!
Abito alle case popolari e me dirai:- Anvedi da ‘ndo vieni, dimme quanti impicci c’hai!?! quanti pregiudizi,quante cose che nun sai… è…che da un lato c’è un bosco e dall’altro c’è una chiesa e da un lato c’è il mare e dall’altro c’è…panni e scale! -Piove! -Occhio, occhio! Piove! appizza tutto!.
Abito alle case popolari e chi pulisce, la signora Angela, porella, s’esaurisce! a pulì merda solo lei lo sa che se patisce!.
Abito alle case popolari e c’è no stronzo, ogni casa popolare ce l’ha uno stronzo che butta la monnezza dar balcone e stà nascosto.
Abito alle case popolari e me ricordo l’amichetto che io ce volevo giocà er giorno, ma la madre je diceva:- Lì nun te ce manno!
– Piove! occhio, occhio! – Piove! appizza tutto! Fagianoooooooooo!!!!!! oh! Fagianoooooooooooo! oh! me do sta zitto Pè? – Seeeeeeee!!!!!!

Annunci
Explore posts in the same categories: Uncategorized

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: