RUCC UBRIACO di Riccardenco

Ubriaco trova l’auto due anni dopo

L’aveva parcheggiata vicino ad un locale

È costata cara ad un ragazzo tedesco la sbornia di una sera: qualche birra di troppo ha infatti fatto sì che l’uomo ‘perdesse’ la propria automobile, per ritrovarla solo due anni dopo. Non si tratta però del classico caso di ‘furto’, anche se i presupposti facevano pensare a qualcosa del genere.

Un paio di anni fa il ragazzo, dopo una serata decisamente ‘movimentata’, è stato infatti accompagnato a casa dai suoi amici perché non in grado di guidare. Il giorno dopo, il giovane è andato a cercare la macchina fuori dal locale in cui aveva trascorso la notte precedente, ma la vettura era scomparsa.

Pensando a un furto, è subito partita la denuncia alla polizia, ma dopo qualche mese le ricerche terminarono e l’auto non fu più ritrovata, almeno fino a qualche giorno fa.

La polizia ha infatti per caso ‘scovato’ la macchina: era parcheggiata più o meno a quattro chilometri dal locale in cui il ragazzo aveva passato la ‘famosa notte’ di qualche anno prima e il parabrezza era – ovviamente – coperto di multe. Nessun furto, quindi, ma solo una perdita di memoria costata al giovane l’automobile e, probabilmente, anche multe salatissime da pagare.

È costata cara ad un ragazzo tedesco la sbornia di una sera: qualche birra di troppo ha infatti fatto sì che l’uomo ‘perdesse’ la propria automobile, per ritrovarla solo due anni dopo. Non si tratta però del classico caso di ‘furto’, anche se i presupposti facevano pensare a qualcosa del genere.

Un paio di anni fa il ragazzo, dopo una serata decisamente ‘movimentata’, è stato infatti accompagnato a casa dai suoi amici perché non in grado di guidare. Il giorno dopo, il giovane è andato a cercare la macchina fuori dal locale in cui aveva trascorso la notte precedente, ma la vettura era scomparsa.

Pensando a un furto, è subito partita la denuncia alla polizia, ma dopo qualche mese le ricerche terminarono e l’auto non fu più ritrovata, almeno fino a qualche giorno fa.

La polizia ha infatti per caso ‘scovato’ la macchina: era parcheggiata più o meno a quattro chilometri dal locale in cui il ragazzo aveva passato la ‘famosa notte’ di qualche anno prima e il parabrezza era – ovviamente – coperto di multe. Nessun furto, quindi, ma solo una perdita di memoria costata al giovane l’automobile e, probabilmente, anche multe salatissime da pagare.

È costata cara ad un ragazzo tedesco la sbornia di una sera: qualche birra di troppo ha infatti fatto sì che l’uomo ‘perdesse’ la propria automobile, per ritrovarla solo due anni dopo. Non si tratta però del classico caso di ‘furto’, anche se i presupposti facevano pensare a qualcosa del genere.

Un paio di anni fa il ragazzo, dopo una serata decisamente ‘movimentata’, è stato infatti accompagnato a casa dai suoi amici perché non in grado di guidare. Il giorno dopo, il giovane è andato a cercare la macchina fuori dal locale in cui aveva trascorso la notte precedente, ma la vettura era scomparsa.

Pensando a un furto, è subito partita la denuncia alla polizia, ma dopo qualche mese le ricerche terminarono e l’auto non fu più ritrovata, almeno fino a qualche giorno fa.

La polizia ha infatti per caso ‘scovato’ la macchina: era parcheggiata più o meno a quattro chilometri dal locale in cui il ragazzo aveva passato la ‘famosa notte’ di qualche anno prima e il parabrezza era – ovviamente – coperto di multe. Nessun furto, quindi, ma solo una perdita di memoria costata al giovane l’automobile e, probabilmente, anche multe salatissime da pagare.

Annunci
Explore posts in the same categories: Uncategorized

One Comment su “RUCC UBRIACO di Riccardenco”

  1. CASCIAVIT Says:

    Ahò ma non è che pò succede la stessa cosa pure a me no??…..io mi ricordo ancora la targa!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: