CULI PROIBITI

Uomo minacciato di essere licenziato se non risolve i problemi di flatulenza
MARYLAND (USA) – Avreste mai pensato che a causa di qualche problema intestinale si potesse addirittura rischiare il licenziamento dal proprio posto di lavoro?! Beh, arrivare ad emettere flatulenze, per quanto queste possano essere assolutamente involontarie, è altamente rischioso, soprattutto se c’è il capo in zona!

La vicenda di cui ci occupiamo oggi ci giunge dallo stato del Maryland, in USA, e il protagonista è un uomo di 38 anni, che è stato accusato dal suo datore di lavoro di essere eccessivamente “flatulento”, al punto da creare un ambiente assolutamente ostile ed intollerabile anche con i suoi colleghi di lavoro.

 

Così, l’uomo, che era un dipendente federale americano, alla fine è stato licenziato, con una lettera di ben cinque pagine, nella quale gli è stato contestato il fatto che rilasci continuamente degli odori non piacevoli. Eppure, l’uomo aveva anche presentato una documentazione medica che giustificava il suo stato di salute, motivo di base di quelle sue flatulenze.

Nonostante ciò, il suo capo, dopo averne preso visione, ha dichiarato che nel documento non si parla di una flatulenza “incontrollabile”, e dunque dopo qualche mese è stato costretto a licenziarlo.

Annunci
Explore posts in the same categories: Uncategorized

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: